Organismo di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento
ISCOS - Istituto per la Coesione Sociale - Sede territoriale di AREZZO

L'Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento (OCC) ISCOS di Arezzo è iscritto al n. 246 della Sezione A del Registro degli Organismi deputati a gestire i procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento tenuto presso il Ministero della Giustizia ai sensi del D.M. 202/2014.

L'OCC eroga il servizio di composizione della crisi da sovraindebitamento previsto dalla legge 27 gennaio 2012, n. 3, inclusa la funzione di liquidatore o di gestore della liquidazione, per il tramite di professionisti aderenti all’organismo, i c.d. Gestori della Crisi, che hanno le competenze necessarie ad accompagnare il debitore nella redazione della proposta di composizione della sua situazione di sovraindebitamento e nell’esecuzione della stessa.


Competenza per territorio

Nel rispetto della normativa vigente, è possibile accogliere le domande dei soggetti debitori aventi residenza, o sede nel caso di attività economiche, nel circondario del Tribunale di Arezzo.


Un primo contatt
o

Per esaminare preliminarmente la condizione di sovraindebitamento del debitore istante si può richiedere una verifica gratuita contattando ISCOS ai seguenti recapiti:

Numero unico nazionale 055.0351.254
E.mail info@iscos.it

E' possibile sottoporre il proprio caso compilando il > modulo di contatto ISCOS <  o chiedere di essere ricontattati telefonicamente da un operatore > ISCOS richiamami <

Nel corso della procedura il soggetto debitore dovrà fornire al Gestore tutta la documentazione necessaria a ricostruire la sua situazione economica e patrimoniale.