Scegli l'OCC ISCOS competente per territorio e avvia la procedura:

VALLE D'AOSTA
Aosta

PIEMONTE
Torino
Cuneo
Alessandria

LOMBARDIA

Milano
Busto Arsizio (VA)
Como
Brescia
Pavia
-prossima attivazione- 


TRENTINO - ALTO ADIGE

Bolzano

LIGURIA

Genova

EMILIA-ROMAGNA

Bologna -prossima attivazione-
Forlì

TOSCANA
Firenze
Pisa
Livorno
Arezzo

SICILIA
Palermo
Marsala (TP)
Agrigento
Siracusa
Catania
Messina
Barcellona PG (ME)
Patti (ME)

SARDEGNA

Lanusei (NU)


Tutti gli OCC ISCOS sono accreditati dal Ministero della Giustizia e iscritti nella sezione A dell'apposito registro costituito ai sensi del D.M. 202/2014.


Competenza territoriale:
come scegliere l'OCC ISCOS?

La domanda di avvio della procedura deve essere depositata presso l’OCC ISCOS competente per il circondario del tribunale ove l'istante-debitore ha residenza, o sede nel caso di attività economiche.

Verifica la competenza territoriale >

In caso di procedura familiare con presentazione contestuale delle domande di accesso la competenza territoriale è quella derivante dalla residenza di uno degli istanti-debitori.

 

Organismi di composizione della crisi ISCOS in Italia

Sempre più vicini a chi ha bisogno di un supporto qualificato per uscire dalla crisi.

 

Sei un gestore della crisi?

Proponi la tua candidatura per l'attivazione di una sede territoriale ISCOS e potrai ricevere incarichi ex L. 3/2012.